• Italia
  • mercoledì 13 febbraio 2019

Delta Air Lines e easyJet sono in trattativa per il salvataggio di Alitalia

La compagnia aerea statunitense Delta Air Lines e la britannica easyJet sono interessate ad affiancare Ferrovie dello Stato nel salvataggio di Alitalia. Dopo che se ne era parlato nel pomeriggio, la conferma è arrivata da un comunicato di Ferrovie dello Stato, che dopo un incontro sul piano di salvataggio di Alitalia, da molti anni in gravi condizioni economiche, ha scritto:

Alla luce delle conferme di interesse pervenute da parte di Delta Air Lines ed EasyJet a essere partner industriali di FS Italiane nell’operazione Alitalia, il Consiglio di Amministrazione di Ferrovie dello Stato Italiane si è riunito oggi e ha deliberato di avviare una trattativa con le citate Compagnie aeree, al fine di proseguire nella definizione degli elementi portanti del Piano della nuova Alitalia.

Nelle stesse ore del comunicato di Ferrovie dello Stato è arrivato anche un comunicato della presidenza del Consiglio italiana, che ha scritto:

Si è concluso un vertice a Palazzo Chigi alla presenza del presidente del Consiglio Giuseppe Conte, del vicepresidente Luigi Di Maio e del ministro dell’Economia Giovanni Tria, all’esito del quale si è convenuta la disponibilità del governo di partecipare alla costituzione della Nuova Alitalia, tramite il Mef, a condizione della sostenibilità del piano industriale e in conformità con la normativa europea».

Repubblica ha scritto che il comunicato del governo italiano fa «passare in secondo piano il via libera del cda di Fs all’ingresso di Delta Airlines ed EasyJet come partner industriali».

(TELENEWS/ARCHIVIO - ANSA - KRZ)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.