• Italia
  • mercoledì 6 febbraio 2019

La procura di Roma ha chiesto il rinvio a giudizio di 15 persone nell’indagine sui terreni su cui sarà costruito il nuovo stadio della Roma

La procura di Roma ha chiesto il rinvio a giudizio per 15 persone indagate per i presunti illeciti legati alla cessione dei terreni su cui sarà costruito i nuovo stadio della Roma. Tra le persone per cui è stato chiesto il processo ci sono l’imprenditore Luca Parnasi e cinque suoi stretti collaboratori. Il pm Barbara Zuin e il procuratore aggiunto Paolo Ielo ipotizzano, a seconda delle posizioni, i reati di associazione per delinquere, corruzione e finanziamento illecito.