• Mondo
  • lunedì 4 Febbraio 2019

Ad Anversa dei ladri hanno rapinato una banca passando dalle fognature

Domenica 3 febbraio ad Anversa, in Belgio, dei ladri hanno rubato in una filiale della banca BNP Paribas Fortis, e secondo le prime indagini lo avrebbero fatto passando attraverso le fognature. Il furto sarebbe avvenuto nelle prime ore della giornata, ma la polizia sarebbe stata avvertita solo nel pomeriggio, quando il personale che si occupa della sicurezza della banca ha dato l’allarme. Secondo le ricostruzioni fatte finora i ladri sarebbero partiti da un edificio di fronte alla banca, avrebbero scavato un tunnel lungo 4 metri e poi avrebbero attraversato un tubo di depurazione del diametro di 40 centimetri che passa sotto la strada. A quel punto avrebbero scavato un altro tunnel di 4 metri che li avrebbe condotti all’interno della banca.

La banca non ha voluto commentare la notizia e non ha detto quanto denaro è stato rubato dai ladri. La polizia ha detto che al momento non ci sono persone sospettate, ma che dev’essere stata un’operazione preparata nei minimi dettagli: una persona è stata comunque fermata per essere interrogata. Ad aggiungere spettacolarità alla rapina c’è il fatto che secondo Els Liekens, un rappresentante della compagnia belga Aquafin, che si occupa della gestione delle acque reflue, attraversare quel tratto di fognature è stato particolarmente pericoloso: «Quando inizia a piovere, l’acqua piovana entra nelle fognature e può riempirle molto velocemente, cosa che può farti annegare se si trovi lì».

(JONAS ROOSENS/AFP/Getty Images)