• Mondo
  • martedì 22 Gennaio 2019

Il cantante americano Chris Brown è stato arrestato a Parigi con l’accusa di stupro

Chris Brown, cantante, attore e rapper statunitense, è stato arrestato martedì a Parigi con l’accusa di stupro. Brown, che nel 2009 fu condannato a cinque anni di libertà vigilata per aver picchiato Rihanna, all’epoca sua fidanzata, è accusato dalla polizia francese di aver stuprato una ragazza di ventiquattro anni in un hotel parigino la notte fra il 15 e il 16 gennaio. Stando alla denuncia presentata dalla ragazza, la cui identità non è stata resa pubblica, Brown l’avrebbe invitata nella sua stanza insieme a un’altra donna e l’avrebbe stuprata una volta rimasto solo con lei. Negli ultimi anni, anche dopo l’aggressione a Rihanna, Brown ha avuto diversi problemi con la giustizia — nel 2016 per esempio venne arrestato per aver minacciato una ragazza con una pistola — e anche legati alla tossicodipendenza.

(Getty Images)