• Sport
  • martedì 22 gennaio 2019

Un aereo turistico con a bordo il calciatore argentino Emiliano Sala è scomparso nel canale della Manica

Lunedì sera un aereo turistico con a bordo l’equipaggio e due passeggeri è scomparso dai radar nei pressi dell’isola di Alderney, nel canale della Manica a largo della Normandia. L’aereo era partito lunedì sera dalla città francese di Nantes e sarebbe dovuto atterrare in serata all’aeroporto di Cardiff, in Galles, ma non è mai arrivato. Le autorità francesi hanno iniziato le ricerche lunedì notte e martedì mattina la polizia ha confermato che uno dei due passeggeri registrati a bordo è il calciatore argentino Emiliano Sala, il quale si stava trasferendo a Cardiff per andare a giocare con la squadra locale che milita in Premier League. Sala ha 28 anni, ha origini italiane ed era stato ceduto domenica scorsa dalla squadra francese del Nantes per 17 milioni di euro. Con il Cardiff aveva firmato un contratto di tre anni e mezzo e avrebbe dovuto esordire il 29 gennaio a Londra contro l’Arsenal. Nelle ultime stagioni era stato uno dei migliori marcatori del campionato francese, nel quale aveva trascorso l’intera carriera da professionista.

Le ricerche in mare dell’aereo turistico sono proseguite fino a martedì sera e le autorità francesi sono state assistite da alcune unità inglesi. Del velivolo però non c’è ancora traccia e gli investigatori non hanno nessun elemento a disposizione per le indagini: l’equipaggio non ha inviato richieste di soccorso, non c’è nessun testimone e al momento della scomparsa dai radar nella zona costiera francese il tempo era stabile. Le ricerche sono state sospese con il buio e riprenderanno mercoledì.

(LOIC VENANCE/AFP/Getty Images)