Le prime pagine di oggi

La Banca d'Italia abbassa le previsioni sul PIL, le materie per l'esame di maturità, e la proposta di Calenda per le elezioni europee

La maggior parte dei giornali di oggi titola in apertura sui dati diffusi dalla Banca d’Italia, che rivede al ribasso le previsioni sul PIL per il 2019 che dovrebbe crescere solo dello 0,6%; numeri subito criticati dal leader del Movimento 5 Stelle Di Maio che accusa l’istituto di sbagliare sempre le previsioni. Il Corriere della Sera apre invece con i dati di un sondaggio elettorale, Libero critica Di Maio per le sue spiegazioni in televisione sul reddito di cittadinanza, il Fatto si occupa delle condanne al processo per i rimborsi alla regione Lombardia, il Tempo ipotizza un complotto contro Papa Francesco, e il Secolo XIX segue le procedure per la ricostruzione del ponte Morandi a Genova.

Una newsletter sul dannato futuro dei giornali