• Italia
  • martedì 15 gennaio 2019

All’aeroporto di Milano Malpensa ci sono stati disagi e ritardi dopo che un cittadino egiziano si era nascosto nello scalo

Martedì sera diversi voli diretti all’aeroporto di Milano Malpensa sono stati dirottati verso altre destinazioni e altri voli in partenza sono stati ritardati a causa di un evento insolito accaduto nello scalo. Poco dopo le 19, un cittadino egiziano che doveva essere respinto perché trovato nell’area transiti senza documenti è stato fatto salire su un aereo di Air Italy diretto a Dakar, da dove era arrivato. L’uomo si trovava nell’aeroporto da domenica, ed era in attesa di essere messo sul primo aereo per Dakar.

Dopo essere salito sull’aereo accompagnato dalle forze di sicurezza, l’uomo ha attraversato rapidamente l’intera cabina ed è uscito dall’altro portellone, nascondendosi nello scalo. Le autorità aeroportuali hanno deciso l’interruzione delle attività delle scalo per ragioni di sicurezza, autorizzando l’apertura di una pista poco meno di un’ora dopo. Lo scalo interessato è tornato completamente operativo solo alle 22.30. Secondo il Corriere, l’uomo non è ancora stato trovato.

I voli dirottati durante la chiusura di Milano Malpensa (FlightRadar24)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.