• Mondo
  • venerdì 28 dicembre 2018

Il cielo blu elettrico sopra New York

L'esplosione di un trasformatore in una centrale elettrica della città ha prodotto un bagliore improvviso e molto intenso, da film apocalittico

Durante la notte di giovedì 27 dicembre c’è stata una piccola esplosione in una centrale elettrica di New York, che ha causato brevemente una forte luce blu elettrico nel cielo. Il bagliore è stato fotografato e ripreso da decine di persone con i loro smartphone, che poi l’hanno condiviso sui social elaborando ipotesi molto creative su che cosa lo avesse causato, prima che fossero diffuse informazioni più chiare sull’incidente.

Le ipotesi sono state varie e spiritose. C’è per esempio chi ha suggerito di chiamare i Ghostbusters per gestire la situazione.

E chi ha invece ipotizzato scherzosamente che fossero arrivati gli alieni, come nei molti film sul tema ambientati a New York.

Altri ancora hanno pensato all’Apocalisse.

In seguito alle numerose segnalazioni, la polizia di New York ha diffuso un breve comunicato per confermare che il bagliore era stato causato dall’esplosione di un trasformatore, avvenuta all’interno di una centrale elettrica di Astoria, quartiere nel Queens.

Con Edison, il gestore dell’impianto, ha confermato la notizia, dicendo che il cortocircuito ha interessato una sottostazione elettrica dei suoi impianti, tra la 20esima Avenue e la 32esima Street ad Astoria. L’incidente ha causato l’interruzione della fornitura elettrica per qualche tempo nella zona, complicando le attività presso l’aeroporto internazionale LaGuardia di New York.