• Mondo
  • sabato 22 Dicembre 2018

Almeno 13 persone sono morte per l’esplosione di due autobombe a Mogadiscio, in Somalia

Almeno 13 persone sono morte a Mogadiscio, la capitale della Somalia, in seguito all’esplosione di due autobombe. La esplosioni sono avvenute a pochi minuti di distanza una dall’altra, in un’area centrale della città, vicina al palazzo presidenziale. L’attacco è stato rivendicato da al Shabaab, il gruppo terroristico islamista del paese.

Una foto del 2017, in Somalia (MOHAMED ABDIWAHAB/AFP/Getty Images)