Anna Ascani e Roberto Giachetti hanno raccolto le firme necessarie per candidarsi alle primarie del PD

I deputati del PD Anna Ascani e Roberto Giachetti hanno raccolto le firme necessarie, da consegnarsi entro mercoledì sera, per candidarsi alle primarie del Partito Democratico. Per farlo bisogna infatti presentare le firme di almeno il 10 per cento dei componenti dell’assemblea nazionale uscente oppure, come in questo caso, di un numero di iscritti al partito compreso tra 1.500 e 2.000, distribuiti in non meno di cinque regioni appartenenti ad almeno tre delle cinque circoscrizioni elettorali per il Parlamento europeo.

Ascani ha 31 anni, è umbra ed è alla Camera dei Deputati dal 2013. Da diversi anni è una delle giovani più in vista del PD. Giachetti invece ha 57 anni, è romano ed è alla Camera dal 2001. Ha una lunga carriera di militanza politica cominciata nel Partito Radicale, e l’incarico più importante che ha ricoperto è stato quello di vice presidente della Camera dal 2013 al 2018. Nel 2016 fu il candidato del PD a sindaco di Roma, ma perse al ballottaggio contro Virginia Raggi del Movimento 5 Stelle. Ascani e Giachetti sono l’espressione di un gruppo di renziani che non sostiene l’ex vicesegretaria Maurizio Martina. Oltre ad Ascani, Giachetti e Martina, sono candidati alle primarie anche il presidente del Lazio Nicola Zingaretti, Francesco Boccia, Dario Corallo e Maria Saladino.

(Facebook)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.