Microsoft sta rifacendo completamente il suo browser Edge, basandolo sullo stesso sistema di Google Chrome

Microsoft ha annunciato di essere al lavoro per realizzare una versione completamente nuova di Edge, il suo browser per Windows 10: sarà basata su Chromium, lo stesso sistema che fa funzionare il browser Chrome di Google. Il nuovo Edge sarà compatibile anche con le versioni precedenti di Windows, semplificando la vita a molte aziende, che finora dovevano fare i conti con diversi browser Microsoft a seconda del sistema operativo impiegato. Schiacciato dalla concorrenza di Chrome e di Firefox, Edge non ha mai ottenuto un grande successo e ha spesso dimostrato di avere seri problemi di compatibilità, soprattutto con i siti che offrono applicazioni web. Il passaggio a Chromium consentirà a Microsoft di offrire un prodotto più aperto, in termini di codice, e al tempo stesso con basi comuni a Chrome e meno problemi di compatibilità. Il marchio Edge rimarrà, ma il browser sarà rifatto nella sua interezza e una prima versione dovrebbe essere disponibile nel 2019, anche se non c’è ancora una data ufficiale.

La sede di Microsoft a Redmond, nello stato di Washington (AP Photo Ted S. Warren, File)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.