• Mondo
  • martedì 27 novembre 2018

Un funzionario del Senato francese è stato arrestato per il sospetto che fosse una spia per la Corea del Nord

Domenica, agenti dell’intelligence francese hanno arrestato Benoit Quennedey, un funzionario del Senato francese e presidente dell’Associazione per l’amicizia Franco-Coreana. Quennedey – dicono i giornali francesi citando fonti nella polizia – è accusato di aver passato informazioni riservate alla Corea del Nord. Per ora non sono state diffuse informazioni ufficiali sul caso.

(CHRISTOPHE ARCHAMBAULT/AFP/Getty Images)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.