• Mondo
  • domenica 25 novembre 2018

A Luxor, in Egitto, è stata scoperta una tomba con diverse mummie

Il 24 novembre è stata scoperta a Luxor, in Egitto, una tomba con varie mummie e due sarcofagi. La tomba si trova nella necropoli di Al-Assasif, a sud della città, tra la Valle delle Regine e la Valle dei Re, un luogo dove venivano generalmente seppelliti i funzionari del Faraone.  Uno dei due sarcofagi, risalenti a 3mila anni fa, contiene i resti di una donna chiamata Thuya, la cui mummia sarebbe in buone condizioni, secondo il ministro dell’Antichità Khaled al-Anani. Insieme ai due sarcofagi nella tomba sono state trovate anche altre mummie, scheletri e teschi, risalenti a 4mila anni fa, e circa mille piccole statue funerarie, chiamate “ushabti”. Secondo il ministro la tomba sarebbe appartenuta a Thaw-Irkhet-If, un addetto alla mummificazione nel tempio della divinità Mut, a Karnak.

(Samer Abdallah/picture-alliance/dpa/AP Images)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.