• Mondo
  • venerdì 16 Novembre 2018

La persona che ha vinto 1,5 miliardi di dollari alla lotteria Mega Millions non si è ancora fatta viva

La persona proprietaria del biglietto vincente della lotteria Mega Millions – quella con un jackpot di 1,5 miliardi di dollari, il più grande di sempre tra quelli che si possono vincere con un solo biglietto – non ha ancora reclamato la sua vincita. Si sa dal 24 ottobre che esiste una persona proprietaria del biglietto vincente, venduto a Simpsonville, in South Carolina, ma quella persona non si è fatta viva con gli organizzatori del premio. Secondo le regole del South Carolina (uno dei tanti stati che partecipano alla lotteria) il possessore del biglietto ha comunque ancora più di 150 giorni di tempo per presentarsi: quando lo farà potrà scegliere di rimanere anonimo e decidere se avere tutti i soldi subito oppure spalmati su più anni.

Se il vincitore non si dovesse presentare, il jackpot verrebbe diviso tra gli stati statunitensi che partecipano alla lotteria e ogni stato potrebbe usare quei soldi in modo diverso, in base alle sue leggi o consuetudini. In passato è successo diverse volte che i vincitori non reclamassero le loro vincite, ma erano sempre vincite di minor valore. È comunque probabile, spiegano Slate e CNN, che pur sapendo di aver vinto il vincitore stia prendendo del tempo, per gestire la cosa con un avvocato o con la sua banca. Se dovesse invece aver perso il biglietto vincente, il sito di Mega Millions specifica che la società che organizza la lotteria «non è responsabile dei biglietti smarriti».

(ERIC BARADAT/AFP/Getty Images)