• Mondo
  • martedì 13 novembre 2018

La Democratica Kyrsten Sinema ha vinto il seggio del Senato dell’Arizona in ballo alle elezioni di metà mandato

La Democratica Kyrsten Sinema ha vinto il seggio del Senato dell’Arizona per cui si è votato alle elezioni di metà mandato: il risultato ufficiale è stato annunciato soltanto lunedì, dopo che lo scrutinio è andato avanti per quasi una settimana a causa del ristretto margine con l’altra candidata, la Repubblicana Martha McSally. L’Arizona non aveva un senatore Democratico dal 1995: il seggio che ha ottenuto era occupato precedentemente da Jeff Flake, il senatore Repubblicano che aveva chiesto l’indagine dell’FBI sul giudice Brett Kavanaugh durante il processo di conferma alla Corte Suprema, che ha deciso di non ricandidarsi. Sinema sarà la prima senatrice apertamente bisessuale nella storia degli Stati Uniti. Con il risultato dell’Arizona, attualmente i Democratici hanno 47 seggi al Senato, e i Repubblicani 51. I due ancora da decidere sono quello della Florida, dove è in corso un riconteggio, e uno del Mississippi, dove si terrà un ballottaggio il 27 novembre.

(Christian Petersen/Getty Images)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.