• Mondo
  • sabato 10 novembre 2018

In Giordania sono morte 11 persone per il brutto tempo, il sito archeologico di Petra è stato evacuato

Negli ultimi giorni in Giordania ci sono state piogge molto forti che hanno provocato la morte di almeno 11 persone, tra cui un bambino, nella regione di Dabaa, a sud della capitale Amman. Circa 4mila turisti sono stati fatti allontanare dal noto sito archeologico di Petra e portati in un posto sicuro, mentre una delle principali strade che collegano Amman con il sud del paese è stata chiusa per ragioni di sicurezza. Una portavoce del governo ha detto ad AFP che ci si aspettano nuove forti piogge sabato.

Petra, Giordania (Britta Pedersen/picture-alliance/dpa/AP Images)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di più, e migliori.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la newsletter, una quota minore di inserzioni pubblicitarie, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.