Sinéad O’Connor si è convertita all’Islam

La cantante irlandese Sinéad O’Connor si è convertita all’Islam e ha cambiato nome in Shuhada. Ha dato la notizia su Twitter, dove ha ringraziato «i fratelli e le sorelle musulmani» per averla accolta nella Umma, la comunità che unisce tutti i musulmani del mondo. Ha spiegato che la decisione è stata «la naturale conclusione di qualsiasi viaggio teologico intelligente» e ha pubblicato un video in cui canta l’azan, il richiamo alla preghiera. O’Connor, che ha 51 anni, è famosa per successi degli anni Novanta come “Nothing Compares 2 U”; nel 1992 aveva cambiato legalmente nome in Magda Davitt e nello stesso anno aveva fatto parlare di sé dopo aver strappato una foto di Papa Giovanni Paolo II in una puntata del Saturday Night Live, per richiamare l’attenzione sulle accuse di abusi sessuali da parte di preti cattolici in Irlanda. Negli ultimi anni aveva sofferto di depressione e disturbi mentali, e aveva raccontato di aver tentato più volte il suicidio.

I cantanti che hanno cambiato nome

(Twitter)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.