• Mondo
  • domenica 21 ottobre 2018

Almeno 18 persone sono morte nel deragliamento di un treno a Taiwan

Almeno 17 persone sono morte e 187 sono state ferite nel deragliamento di un treno passeggeri ad alta velocità a Taiwan, nella regione di Yilan, che si trova nel nord-est dell’isola. Il treno, su cui si trovavano 336 persone, era partito da Taipei ed era diretto nella città di Taitung, nel sud-est del paese. L’incidente è avvenuto vicino alla stazione di Xinma, a circa 70 chilometri da Taipei; a Taiwan erano le 16.50 e in Italia le 10.50. Tutte le otto carrozze sono uscite dai binari. Per ora non si conoscono le cause dell’incidente, ma è stata aperta un’indagine. Secondo la principale agenzia di stampa di Taiwan i soccorsi attorno al treno sono ancora in corso perché ci sono persone intrappolate tra i rottami.

 

Il treno deragliato a Taiwan, il 21 ottobre 2018 (Taiwan Railways Administration via AP)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.