• Mondo
  • martedì 16 Ottobre 2018

Un treno è deragliato in Marocco: ci sono almeno 7 morti e 80 feriti

Un treno passeggeri è deragliato a circa 20 chilometri a nord di Rabat, in Marocco: sette persone sono morte e più di ottanta sono rimaste ferite. Sette feriti sono in gravi condizioni. Il treno viaggiava tra Rabat e Kenitra ed è deragliato verso le dieci del mattino.

L’Ufficio Nazionale delle Ferrovie (ONCF) ha fatto sapere che «è stata aperta un’indagine per determinare le cause dell’incidente e che verranno dati «maggiori dettagli il prima possibile». Dall’ONCF hanno anche spiegato che questo tipo di incidente «è molto raro in Marocco, l’ultimo risale al 1993». In quell’occasione ci fu una collisione in cui morirono quindici persone.

Nel frattempo re Mohammed VI ha deciso di pagare le spese di sepoltura delle persone che sono morte e ha fatto portare i feriti nell’ospedale militare di Rabat.

Il treni deragliato in Marocco, 16 ottobre 2018 (FADEL SENNA/AFP/Getty Images)