Le prime pagine di oggi

Un carabiniere ammette il pestaggio di Stefano Cucchi, Mattarella parla del rispetto fra le istituzioni, e il Parlamento approva il DEF

Ci sono notizie diverse in apertura sui quotidiani di oggi: molti titolano sull’ammissione da parte di uno dei carabinieri sotto processo per la morte di Stefano Cucchi nel 2009 di aver assistito al suo pestaggio, accusando due carabinieri imputati con lui di esserne i responsabili, altri aprono sulle parole del presidente della Repubblica Mattarella a difesa della divisione dei poteri e del rispetto dei ruoli fra le istituzioni, altri ancora si occupano dell’approvazione da parte del Parlamento della nota di aggiornamento al Documento di Economia e Finanza per i prossimi tre anni.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.