• Mondo
  • giovedì 11 Ottobre 2018

Keiko Fujimori, leader dell’opposizione peruviana e figlia dell’ex presidente Alberto Fujimori, è stata arrestata con l’accusa di finanziamenti illeciti

Keiko Fujimori, leader del principale partito di opposizione nel parlamento peruviano (Fuerza Popular) e figlia dell’ex presidente Alberto Fujimori, è stata arrestata con l’accusa di finanziamenti illeciti e riciclaggio. Fujimori, che ha 43 anni, è accusata di aver ricevuto 1,2 milioni di dollari (circa 1 milione di euro) dalla multinazionale brasiliana Odebrecht come finanziamenti per il suo partito da usare in campagna elettorale. Fujimori – che ha negato tutte le accuse – è stata arrestata insieme ad altre 19 persone e il giudice che ha ordinato l’arresto ha detto che saranno tutti inizialmente detenuti per almeno un giorno.

(AP Photo/Karel Navarro)