• Italia
  • martedì 9 ottobre 2018

Un silos è esploso vicino a Reggio Emilia e un operaio è morto

Questa mattina, verso le 8.30, un silos di acetilene è esploso nell’ex inceneritore Iren di Sesso, frazione di Reggio Emilia: un operaio è morto. Nell’impianto erano in corso alcuni lavori, scrive Repubblica. Non è ancora chiara, però, la dinamica di quello che è successo. L’acetilene è un gas incolore estremamente infiammabile.

(Ansa)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.