• Mondo
  • lunedì 8 Ottobre 2018

È stato catturato Hisham al Ashmawy, uno dei miliziani islamisti più pericolosi del Nord Africa

Le forze di sicurezza libiche hanno catturato Hisham al Ashmawy, uno dei miliziani islamisti radicali più pericolosi di tutto il Nord Africa. Ashmawy è un ex agente delle forze speciali egiziane con legami con al Qaida: da tempo organizzava operazioni per colpire le forze di sicurezza egiziane e destabilizzare il paese. Alcuni funzionari egiziani lo hanno descritto in passato come uno degli uomini più ricercati di tutto l’Egitto.

Ashmawy è stato arrestato venerdì a Derna, in Libia, dall’Esercito Nazionale Libico (LNA), quello che fa a capo a Khalifa Haftar, l’ex generale che si oppone al governo libico di accordo nazionale guidato dal primo ministro Fayez al Serraj e riconosciuto dall’ONU.

Hisham al Ashmawy (Foto diffusa dall'Esercito nazionale libico)