• Sport
  • domenica 16 Settembre 2018

Il keniota Eliud Kipchoge ha stabilito il nuovo record mondiale nella maratona

L’atleta keniota Eliud Kipchoge ha vinto la Maratona di Berlino con un tempo di 2 ore, 1 minuto e 39 secondi: il nuovo record mondiale. Kipchoge ha 33 anni e ha migliorato il precedente record di 2 ore, 2 minuti e 57 secondi stabilito dal connazionale Dennis Kimetto nel 2014, sempre nella Maratone di Berlino. Kipchoge è considerato uno dei migliori maratoneti di tutti i tempi: è stato campione olimpico a Rio de Janeiro nel 2016, ha vinto tre volte la Maratona di Londra e, con il risultato di oggi, tre volte quella di Berlino.

Nel 2017 era andato vicinissimo a completare una maratona in meno di due ore, che sarebbe un risultato storico. In un evento organizzato da Nike a Monza aveva registrato un tempo di 2 ore e 25 secondi, inferiore quindi anche al nuovo record del mondo ma non omologabile per le modalità in cui fu disputata la gara (i rifornimenti ai corridori non seguivano il regolamento internazionale, le calzature erano studiate per avvantaggiare le prestazioni, fra le altre cose).

(JOHN MACDOUGALL/AFP/Getty Images)