Gérard Depardieu è accusato di stupro

Una ballerina di 22 anni ha denunciato alla polizia di essere stata violentata da lui per due volte pochi giorni fa

L’attore francese Gérard Depardieu, 69 anni, è stato accusato di stupro e molestie sessuali da una ragazza di 22 anni; la notizia è riportata dai giornali francesi ed è stata confermata dal suo avvocato, attraverso cui l’attore ha negato «decisamente» ogni accusa.

Le Monde scrive che la denuncia è stata fatta lunedì a Lambesc, nel sud della Francia, ed è poi passata ai pubblici ministeri di Parigi. Le Parisien racconta che la ragazza è «una giovane comica e ballerina ventenne» che ha raccontato di «essere stata violentata due volte dall’attore», che conosceva e frequentava «per ripetizioni informali per una pièce teatrale». Le aggressioni sarebbero avvenute nella residenza di Depardieu a Parigi il 7 e il 13 agosto.

Gérard Depardieu è uno dei più famosi attori francesi contemporanei. Ha recitato in circa 200 film: il successo arrivò nel 1973 con I santissimi (Les Valseuses); nel 1990 vinse il premio come Miglior attore protagonista a Cannes per Cyrano de Bergerac, ruolo per cui venne candidato anche all’Oscar; nel 1991 vinse un Golden Globe per la sua interpretazione in Green Card – Matrimonio di convenienza, e nel 1997 ricevette il Leone d’oro alla carriera al Festival del cinema di Venezia.

Gerard Depardieu durante il photocall del film "Valley of Love" (BERTRAND LANGLOIS/AFP/Getty Images)