• Italia
  • domenica 12 agosto 2018

Un 26enne è stato condannato per aver dato un passaggio con BlaBlaCar a due migranti attraverso il confine tra Francia e Italia

Sabato un 26enne italiano è stato condannato a 9 mesi e a una multa di 24mila euro dal tribunale di Aosta per favoreggiamento di immigrazione illegale, per aver provato a entrare in Italia con due migranti che aveva caricato in auto attraverso il popolare servizio per condividere i viaggi in macchina BlaBlaCar. L’uomo, raccontano il sito locale AostaSera La Stampa, è un italiano residente in Francia, e aveva provato a entrare in Italia attraverso il tunnel del Monte Bianco. A bordo trasportava, oltre alla fidanzata, due persone straniere – una cittadina ivoriana e uno marocchino – senza i documenti in regola per entrare in Italia, che avevano concordato il passaggio attraverso BlaBlaCar. È stato fermato alla frontiera: per i due migranti è stata avviata la procedura di riammissione in Francia, mentre il 26enne è stato processato per direttissima. Ha patteggiato la pena di 9 mesi e una multa di 24mila euro.

(ANSA)