• TV
  • martedì 24 luglio 2018

Il Festival di Sanremo ha cambiato le modalità del concorso per gli artisti emergenti

La 69esima edizione sarà divisa in due: il concorso per gli artisti emergenti sarà a dicembre e avrà due vincitori, che poi potranno partecipare alla gara con gli artisti affermati a febbraio

Il cantante Claudio Baglioni sarà direttore artistico del Festival di Sanremo, il più importante concorso canoro italiano, anche per l’edizione del 2019 e oggi su Facebook ha annunciato alcune novità per il festival. A dicembre saranno trasmesse, su Rai Uno come di consueto, sei serate in cui avverrà la competizione tra gli artisti emergenti, i cosiddetti “giovani” o “nuove proposte”: i vincitori saranno due e avranno la possibilità di partecipare al concorso tra gli artisti affermati, che invece sarà a febbraio. Baglioni ha anche specificato che delle sei serate dedicate al concorso tra i “giovani” – potranno avere età compresa tra i 16 e i 36 anni non compiuti – le prime quattro saranno trasmesse nella fascia pre-serale, mentre le due finali saranno in prima serata.

La Rai ha annunciato che gli artisti emergenti che potranno partecipare alla prima settimana del Festival di Sanremo saranno 24 e che le serate dedicate a loro saranno dal 17 al 21 dicembre 2018; quelle nella fascia pre-serale dureranno 45 minuti ciascuna.

Avrei potuto lasciare. E, invece, ho scelto di raddoppiare. Continuare, bissando, è la scelta più difficile. Ma il…

Gepostet von Claudio Baglioni am Dienstag, 24. Juli 2018

Claudio Baglioni sul palco del Festival di Sanremo, il 6 febbraio 2018 (ANSA/CLAUDIO ONORATI)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.