• Media
  • venerdì 22 giugno 2018

È morto a 68 anni Charles Krauthammer, famoso editorialista statunitense e premio Pulitzer

È morto a 68 anni Charles Krauthammer, noto editorialista conservatore statunitense, che aveva vinto il premio Pulitzer nel 1987: pochi giorni fa aveva detto di essere malato di cancro, spiegando che i medici gli avevano dato due settimane di vita. Krauthammer ha tenuto una rubrica fissa sul Washington Post per oltre trent’anni, dal 1985 a quest’anno, che era stata ripubblicata negli anni su oltre 400 giornali e riviste nel mondo. Era uno psichiatra, ma come editorialista aveva scritto soprattutto di politica estera: diventò famoso agli inizi degli anni Ottanta quanto teorizzò su Time la “dottrina Reagan”, cioè la controversa strategia del presidente Repubblicano per indebolire l’Unione Sovietica sostenendo i movimenti anti-comunisti nel mondo. Nel 1987 vinse il premio Pulitzer per il commento delle notizie, e tornò al centro del dibattito negli anni Duemila sostenendo l’intervento in Iraq, anche se fu sempre critico con il movimento neoconservatore.

(AP Photo/Caller-Times, Gabe Hernandez)