• Italia
  • giovedì 14 Giugno 2018

Si è dimesso da presidente di Acea Luca Lanzalone, ai domiciliari a seguito dell’inchiesta sullo stadio della Roma

Luca Lanzalone, avvocato genovese considerato molto vicino a Beppe Grillo e al Movimento 5 Stelle romano, si è dimesso dalla presidenza di Acea, la società municipalizzata che si occupa di acqua, energia e ambiente a Roma. Lanzalone è una delle persone coinvolte nell’inchiesta sullo stadio della Roma, che ieri aveva portato a nove arresti e per i quali la procura ipotizza diversi reati tra cui «associazione a delinquere finalizzata alla commissione di condotte corruttive». Per Lanzalone erano stati disposti ieri i domiciliari, mentre tra gli altri arrestati c’è Luca Parnasi, proprietario dei terreni di Tor di Valle su cui dovrebbe sorgere lo stadio.

(Ansa)