È morto a 61 anni lo chef Anthony Bourdain

Era uno dei più famosi divulgatori culinari al mondo, noto soprattutto per i suoi programmi televisivi di cucina; CNN dice che si è ucciso

(AP Photo/Peter Kramer, file)

Anthony Bourdain, famoso chef, scrittore e personaggio televisivo statunitense è morto venerdì a Strasburgo, in Francia, dove si trovava per registrare una puntata del suo programma di viaggi e cucina Parts Unknown. Bourdain aveva 61 anni, e in Italia era conosciuto anche per essere il compagno dell’attrice Asia Argento. CNN, la rete che produceva e trasmetteva il suo programma, ha confermato la notizia e ha aggiunto che si è trattato di suicidio. La polizia però non ha ancora confermato la causa della morte.

Bourdain era uno dei più famosi divulgatori culinari al mondo, ed era noto soprattutto per i suoi programmi televisivi in cui girava il mondo raccontando la cucina locale, spesso assaggiando piatti “estremi” e poco convenzionali. Il suo stile, molto personale, provocatorio e irriverente, era una delle caratteristiche più apprezzate dei suoi programmi. Bourdain aveva più volte ammesso di avere avuto problemi di tossicodipendenza, e aveva spesso litigato con altri chef della televisione.

Bourdain era nato nel 1956 a New York, e cominciò a lavorare come cuoco negli anni Settanta, dopo aver abbandonato l’università. Si diplomò al Culinary Institute of America nel 1978, e iniziò a fare carriera lavorando in diversi prestigiosi ristoranti newyorkesi, finché nel 1998 diventò executive chef della Brasserie Les Halles di Manhattan.

Anthony Bourdain e Asia Argento a Los Angeles il 9 settembre 2017. (Richard Shotwell/Invision/AP)

All’inizio degli anni Duemila cominciò la sua carriera come divulgatore di cucina, con i suoi primi libri e i suoi articoli su diversi importanti giornali americani. Grazie al successo ottenuto, cominciò a lavorare in televisione: prima con la serie A Cook’s Tour, poi con No Reservations. Bourdain diventò famoso come cuoco-viaggiatore, contribuendo a consolidare un genere televisivo che ebbe poi molta fortuna negli anni successivi. Nel 2012 passò dalla rete Travel Channel a CNN, che produsse Parts Unknown, il programma che ha condotto fino a oggi. Fu proprio durante la registrazione di una puntata della serie ambientata a Roma, nel 2016, che Bourdain conobbe Argento.

Bourdain era noto per esprimere spesso opinioni forti e talvolta controverse nei suoi programmi, e per l’atteggiamento rispettoso che manteneva verso le popolazioni talvolta povere e discriminate dei posti che visitava nel suo programma. Una volta disse che il cibo peggiore che mangiò in vita sua era stato un Chicken McNugget, una crocchetta di pollo di McDonald, che reputò peggiore perfino dei pasti peggiori mangiati nei suoi viaggi, come occhi di foca e cobra interi. Bordain si schierò contro l’eccessivo consumo di carne negli Stati Uniti e contro il veganismo in Occidente, che considerava una moda.

***

Dove chiedere aiuto
Se sei in una situazione di emergenza, chiama il 118. Se tu o qualcuno che conosci ha dei pensieri suicidi, puoi chiamare il Telefono Amico allo 199 284 284 oppure via internet da qui, tutti i giorni dalle 10 alle 24.

Puoi anche chiamare i Samaritans al numero verde gratuito 800 86 00 22 da telefono fisso o al 06 77208977 da cellulare, tutti i giorni dalle 13 alle 22.