Giovedì la multinazionale della chimica Bayer concluderà l’acquisto di Monsanto e cesserà di utilizzarne il nome

Il prossimo giovedì la multinazionale chimica e farmaceutica Bayer concluderà l’acquisizione di Monsanto, azienda di biotecnologia celebre tra le altre cose per la sua ricerca nell’ambito degli organismi geneticamente modificati (OGM). Bayer ha annunciato che terminata l’acquisizione, il nome “Monsanto” non sarà più utilizzato. I prodotti della società saranno venduti con il loro marchio commerciale, ma sparirà il marchio “Monsanto”. L’acquisizione, annunciata nel 2016 e portata a termine per 62,5 miliardi di dollari, è tra le più grandi degli ultimi anni.

(PATRIK STOLLARZ,JOHN THYS/AFP/Getty Images)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.