Il regista del nuovo film su James Bond sarà Danny Boyle

Il prossimo film della serie sull’agente segreto James Bond sarà diretto da Danny Boyle, il regista inglese noto per Trainspotting e The Millionaire, tra gli altri. La notizia è stata annunciata dalla casa di produzione britannica EON Productions, che ha prodotto tutti i capitoli della serie.

Il film di Boyle sarà anche il quinto in cui il protagonista è interpretato dall’attore britannico Daniel Craig, dopo Casino Royale (2006), Quantum of Solace (2008), Skyfall (2012) e Spectre (2015). Prima della scorsa estate, quando Craig aveva confermato la sua partecipazione a un altro film della saga, c’erano dei dubbi sul fatto che potesse tornare a interpretare James Bond: dopo l’uscita dell’ultimo film aveva detto «pur di non rifarlo mi taglierei i polsi».

La sceneggiatura del nuovo film è stata scritta da John Hodge, che ha lavorato molte volte in passato con Danny Boyle, avendo partecipato alla scrittura di Trainspotting, The Beach, Alien Love Triangle, Trance e Trainspotting 2. Il Guardian scrive che nel nuovo James Bond si potrebbero rivedere anche gli attori Ben Whishaw (che interpreta Q negli ultimi due film), Naomie Harris (Moneypenny in Skyfall) e Rory Kinnear (Bill Tanner negli ultimi tre film). EON Productions ha detto che la produzione del film inizierà il prossimo dicembre, e che l’uscita nelle sale in Regno Unito è prevista per il 25 ottobre 2019.

Gareth Cattermole/Getty Images