YouTube ha annunciato YouTube Music, un nuovo servizio di musica in streaming a pagamento senza pubblicità

YouTube ha annunciato che martedì prossimo (22 maggio) attiverà YouTube Music, una versione rinnovata per ascoltare la musica in streaming, con nuove funzionalità simili a quelle di Spotify e di Apple Music, per trovare più facilmente le canzoni e ottenere playlist personalizzate sulla base dei propri gusti. Il servizio sarà inizialmente disponibile solo in Australia, Nuova Zelanda, Messico, Corea del Sud e Stati Uniti. Nelle settimane seguenti sarà esteso a numerosi altri paesi, compresa l’Italia.

YouTube Music costerà 10 dollari al mese (il prezzo in euro non dovrebbe discostarsi molto da questa cifra) e potrà essere sperimentato gratuitamente, per un periodo di prova. Gli abbonati non vedranno più le pubblicità sui video musicali e potranno continuare ad ascoltarne la musica, anche quando disattivano lo schermo dello smartphone. Le pubblicità continueranno invece a essere mostrate sul resto di YouTube.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.