• Italia
  • lunedì 14 maggio 2018

Il nuovo sindaco di Udine è Pietro Fontanini, della Lega

Al ballottaggio ha battuto di 280 voti il candidato del centrosinistra Vincenzo Martines, che è andato meglio di quanto ci si aspettasse

Pietro Fontanini, candidato della Lega sostenuto da tutto il centrodestra, ha vinto il ballottaggio per il nuovo sindaco di Udine con 280 voti di vantaggio sul candidato di centrosinistra Vincenzo Martines. Fontanini ha ricevuto 18.830 voti in tutto (il 50,37%), Martines ha ricevuto 18.550 voti (il 49,63 per cento). La sua vittoria è arrivata in modo meno netto rispetto a quanto ci si potesse aspettare dopo il primo turno, ma è comunque molto importante per il centrodestra, che a Udine non era in maggioranza da più di 10 anni e non ha mai davvero governato.

Fontanini, che ha 66 anni, è già stato senatore, deputato, presidente della regione Friuli Venezia Giulia e presidente della provincia di Udine fino all’aprile 2018. Parlando con i giornalisti dopo l’annuncio della sua vittoria, Fontanini ha detto di voler essere il sindaco di tutti i cittadini e ha insistito sulla necessità di lavorare per migliorare la sicurezza in città. Martines, che non sembrava avere grosse possibilità di vittoria, ha sottolineato la notevole crescita del centrosinistra rispetto al primo turno.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.