• Mondo
  • giovedì 10 maggio 2018

Il numero di persone morte per il crollo della diga in Kenya è salito a 38

Almeno 38 persone sono morte a causa del crollo di una diga in Kenya, mercoledì sera. La diga si trova nei pressi di Solai, città a circa 200 chilometri nord-ovest della capitale Nairobi: sembra sia crollata a causa delle intense piogge degli ultimi due mesi, che hanno fatto salire troppo il livello dell’acqua nel bacino artificiale della diga. L’onda fuoriuscita dalla diga ha spazzato via un intero villaggio, distruggendo centinaia di case. Circa 40 persone sono state salvate dal fango e i soccorritori sono ancora al lavoro: si teme che il numero dei morti possa crescere ancora.

(AFP)
TAG:

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.