• Mondo
  • martedì 1 maggio 2018

È crollato un edificio di 26 piani a San Paolo, in Brasile, almeno una persona è morta

Un edificio di 26 piani è collassato a San Paolo, in Brasile, a causa di un grande incendio iniziato nei piani più bassi, forse per una fuga di gas. Più di 150 pompieri sono arrivati sul posto nel tentativo di spegnere l’incendio, senza però riuscire a prevenire il crollo dell’edificio, dove abitavano abusivamente una cinquantina di famiglie.

Secondo le autorità locali, nel crollo è morta almeno una persona e un hotel adiacente all’edificio è stato evacuato. Sembra che l’incendio sia iniziato all’1.20 di notte ora locale di San Paolo (le 6.20 ora italiana), mentre il crollo è avvenuto un’ora e mezza più tardi.

L'edificio in fiamme a San Paolo, Brasile (AP Photo/Sao Paulo Fire Department)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.