Le due grandi catene di supermercati britannici Sainsbury’s e ASDA si uniranno

Le due grandi catene di supermercati britannici Sainsbury’s e ASDA hanno annunciato di aver trovato un accordo per la fusione delle due società, che farà nascere il più grande gruppo britannico della grande distribuzione. La nuova società sarà controllata al 58 per cento da Sainsibury’s e al 42 per cento da Walmart, il grande gruppo statunitense che acquistò ASDA nel 1999. Anche se tecnicamente si parla di una fusione, per molti versi sembra che Sainsbury’s abbia comprato ASDA: oltre al 42 per cento delle azioni della nuova società, Walmart riceverà anche 3 miliardi di sterline, circa 3,41 miliardi di euro. Il CEO di Sainsbury’s Mike Coupe ha promesso che l’accordo non porterà alla chiusura di nessun negozio e al taglio di nessun posto di lavoro.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.