Le prime pagine di oggi

Le parole di Berlusconi sul Movimento 5 Stelle, le condanne per la "trattativa" fra stato e mafia, e la morte del dj svedese Avicii

Le due notizie principali in apertura sui giornali di oggi sono due trattative: la prima è quella fra i partiti per la formazione del nuovo governo, con la conclusione dell’incarico del presidente del Senato Casellati che ha riferito dei suoi incontri al presidente della Repubblica Mattarella e le parole di Silvio Berlusconi sul Movimento 5 Stelle che sembrano provocare una rottura fra Forza Italia e Lega; la seconda è quella presunta fra stato e mafia, per la quale a Palermo sono stati condannati politici e alti funzionari dello stato nel processo di primo grado, e sulla quale i giornali hanno posizioni molto diverse.

Colonne, la newsletter su Milano