Un capodoglio spiaggiato in Spagna è morto perché aveva mangiato troppa plastica

Nel suo stomaco sono stati trovati 30 chili di plastica e altra spazzatura

Un capodoglio che era stata trovata spiaggiata in Spagna lo scorso febbraio è morta perché aveva mangiato troppa plastica. Nel suo stomaco sono stati trovati circa 30 chili di plastica, spazzatura che probabilmente era stata inghiottita dalla balena in mare e che  ha bloccato il suo apparato digerente. Il capodoglio era un esemplare ancora piuttosto giovane, lungo poco più di 10 metri e pesante 6 tonnellate (gli esemplari adulti pesano fino a 10 volte di più).

I capodogli sono tra gli animali più grandi del mondo e in grado di immergersi a grandi profondità per cercare cibo. Tra un’immersione e l’altra, tuttavia, i capodogli restano per lunghi periodi di tempo sulla superficie del mare, e questo li rende vulnerabili ad inghiottire plastica e altra spazzatura che galleggia in mare.

Dipartimento del Turismo e della Cultura di Murcia