Snap Inc. ha licenziato altre 100 persone

Snap Inc., la società che ha la proprietà di Snapchat, ha licenziato 100 persone nell’ambito di una nuova riorganizzazione interna, secondo le notizie raccolte da Bloomberg. Il taglio dei posti di lavoro riguarda il settore dell’azienda che si occupa di marketing e di pubblicità, mentre non interessa ingegneri e sviluppatori, il cui numero era già stato ridotto di circa 120 impiegati a inizio mese. I licenziamenti decisi da Snap sono più che altro orientati a ridurre il numero di impiegati, sproporzionato rispetto alle attuali esigenze dell’azienda. Snap è quotata in borsa da circa un anno, ma le sue azioni non hanno attirato molti acquirenti, anche a causa delle grandi incertezze sul suo futuro: Snapchat fatica a tenere il passo con Instagram, che ha cambiato buona parte del suo funzionamento negli ultimi anni proprio per fare concorrenza a Snapchat.

(Drew Angerer/Getty Images)