Le prime pagine di oggi

L'ipotesi di accordo fra centrodestra e M5S sui presidenti delle camere, le scuse di Zuckerberg per la vicenda di Cambridge Analytica, e le dimissioni di monsignor Viganò

Quasi tutti i giornali di oggi aprono sull’accordo che sembrava raggiunto fra centrodestra e Movimento 5 Stelle sull’elezione dei presidenti di Camera e Senato, con la candidatura di Fico alla Camera e di Romani al Senato, al quale si è opposto però il Movimento 5 Stelle per la sua condanna per peculato. La Verità si occupa delle dimissioni di monsignor Viganò, il responsabile della comunicazione vaticana, per le polemiche sulla lettera di Ratzinger su Papa Francesco, mentre il Dubbio e il Secolo XIX titolano sulle accuse del pubblico ministero di Genova Zucca ai vertici della polizia per le responsabilità delle violenze al G8 di Genova del 2001.

Una newsletter sul dannato futuro dei giornali