• Mondo
  • giovedì 22 marzo 2018

Sei persone sono morte nell’esplosione di una fabbrica in Repubblica Ceca

Almeno sei persone sono morte a causa di un’esplosione avvenuta in un impianto chimico a nord di Praga, nella Repubblica Ceca, ha detto il capo dei vigili del fuoco intervenuti sul luogo dell’incidente. Secondo i media locali diverse altre persone sono state ferite, alcune in maniera grave. L’incidente è accaduto nell’impianto Unipetrol, la principale società petrolifera ceca, nella città di Kralupy nad Vltavou. Le cause dell’esplosione non sono ancora chiare, ma gli abitanti della città non sarebbero in pericolo.

(Paul Zinken/dpa/ANSA)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.