• Mondo
  • giovedì 22 Marzo 2018

Sei persone sono morte nell’esplosione di una fabbrica in Repubblica Ceca

Almeno sei persone sono morte a causa di un’esplosione avvenuta in un impianto chimico a nord di Praga, nella Repubblica Ceca, ha detto il capo dei vigili del fuoco intervenuti sul luogo dell’incidente. Secondo i media locali diverse altre persone sono state ferite, alcune in maniera grave. L’incidente è accaduto nell’impianto Unipetrol, la principale società petrolifera ceca, nella città di Kralupy nad Vltavou. Le cause dell’esplosione non sono ancora chiare, ma gli abitanti della città non sarebbero in pericolo.

Persone di una tribù indigena durante un evento culturale a Port Moresby, la capitale della Papua Nuova Guinea, nel novembre del 2018 (AP Photo/ Aaron Favila)