• Sport
  • giovedì 8 marzo 2018

Il triatleta sudafricano Mhlengi Gwala è stato ferito gravemente con una sega mentre si allenava a Durban

Mhlengi Gwala, triatleta sudafricano di 27 anni, è stato ferito gravemente a una gamba mentre si allenava in bicicletta nella città di Durban. Gwala è stato avvicinato all’alba da tre persone che prima lo hanno fermato e poi lo hanno portato con la forza in un posto coperto dalla vegetazione: lì hanno iniziato ad amputargli la gamba destra con un sega, fermandosi solamente per l’arrivo di una pattuglia di poliziotti che poi hanno soccorso l’atleta.

Gwala è stato trasportato in ospedale in pericolo di vita per l’ingente perdita di sangue dalla gamba, ma è stato operato d’urgenza e ora è fuori pericolo. I medici che lo hanno operato hanno detto che non è stata lesa l’arteria principale della gamba, anche se il taglio è arrivato fino all’osso. La polizia ha aperto una indagine per tentato omicidio.

(B-Active Sports / Jethro Snyders via AP)