• cit
  • giovedì 1 marzo 2018

Farsene una ragione

Una foto a colori scattata in Giappone, nel 1870 (Agentur Voller Ernst/picture-alliance/dpa/AP Images

« – C’è pace qui.
– Si, stiamo un po’ più tranquilli che a Tokyo.
– Perché, anche qui ci sono cose che infastidiscono?
– Siamo pur sempre su questo pianeta, no?»

Ryūnosuke Akutagawa, “La ruota dentata”, 1927

Lo scrittore e poeta Ryūnosuke Akutagawa (1 marzo 1892, 24 luglio 1927) è considerato il padre dei racconti brevi giapponesi, tra i più famosi ci sono “Rashōmon”, “Il naso”, “La letteratura popolare”, “I mandarini”, “Nel bosco” e “Il sorriso degli dei”, oltre ai racconti ambientati nel Giappone cristiano, tra il XVI e il XVII secolo, chiamati kirishitanmono. Negli ultimi anni soffrì di depressione ed ebbe molti problemi fisici, si suicidò nel 1927 a 35 anni. In Italia alcune sue raccolte sono state pubblicate da Adelphi, Einaudi, Marsilio, e Atmosphere Libri.

La raccolta in cui si trova “La ruota dentata”

Mostra commenti ( )