• Italia
  • martedì 27 Febbraio 2018

Entro il 2022, Poste Italiane prevede di assumere 10.000 persone

Poste Italiane, la società di proprietà del ministero dell’Economia, ha presentato oggi il piano industriale fino al 2022. L’amministratore delegato Matteo Del Fante ha detto che Poste sta continuando a crescere e che prevede di raggiungere un utile di 1,2 miliardi di euro da qui al 2022, con un tasso di crescita medio annuo del 13 per cento. A proposito dei progetti futuri, Del Fante ha spiegato che Poste intende potenziare i suoi servizi finanziari e «sfruttare la crescita dell’e-commerce». Per quanto riguarda il personale, Poste conta di assumere 10.000 persone entro il 2022: anche perché nei prossimi dieci anni, ha detto Del Fante, «metà dell’organico attuale andrà in pensione», anche grazie ai molti incentivi per il pre-pensionamento offerti dall’azienda.

(ANSA/FLAVIO LO SCALZO)