Un uomo che stava affiggendo dei manifesti di Potere al Popolo è stato aggredito a Perugia

Un uomo di 37 anni che stava affiggendo dei manifesti del partito di sinistra Potere al Popolo, candidato alle elezioni del prossimo 4 marzo, è stato aggredito e accoltellato a Ponte Felcino, alla periferia di Perugia: non è ferito in modo grave.

Secondo Adnkronos, l’uomo aggredito ha detto alla polizia di essere stato accerchiato da uomini con i volti coperti da sciarpe e cappucci, e di aver ricevuto tre colpi di arma da taglio. Repubblica dice che un altro militante di Potere al Popolo che era con lui è stato colpito alla testa. Entrambi sono già stati dimessi dall’ospedale.

(Antonio Melita/Pacific Press via ZUMA Wire)