• Sport
  • venerdì 16 Febbraio 2018

La UEFA ha escluso per 10 anni dalle coppe europee la squadra albanese dello Skenderbeu

La UEFA, l’organo che governa il calcio europeo, ha deciso di escludere per 10 anni da ogni competizione continentale la squadra albanese dello Skenderbeu in seguito allo scandalo legato alle partite truccate nel campionato albanese avvenuto due stagioni fa. La UEFA (che non aveva mai inflitto una squalifica così lunga) ha inoltre multato il club di un milione di euro e ora il caso passerà alla sua Commissione d’Appello, che esaminerà il ricorso presentato dalla dirigenza albanese: se non dovesse essere accolto, lo Skenderbeu potrà tornare a giocare in Europa solamente nel 2028 (sempre se riuscirà a sopravvivere alle sanzioni e ai mancati introiti delle coppe).

Lo Skenderbeu, club con sede nella città di Coriza, ha vinto il campionato albanese per sei stagioni di fila dal 2010 al 2016 e ha partecipato ai gironi di Europa League nel 2015 e nella stagione in corso. La federazione albanese gli ha revocato l’anno scorso il titolo vinto nella stagione 2015/16, sempre per via dello scandalo combine.

(SERGEI SUPINSKY/AFP/Getty Images)