• Mondo
  • lunedì 29 gennaio 2018

Un gruppo di uomini armati ha attaccato i soldati di guardia vicino all’accademia militare di Kabul, in Afghanistan

Questa mattina un gruppo cinque uomini armati ha attaccato un posto di guardia vicino all’accademia militare Marshal Fahim di Kabul, in Afghanistan. L’attacco è iniziato intorno alle 5 di mattina ora locale (le 2 di mattina in Italia) e ha provocato la morte di cinque soldati e il ferimento di altri dieci, ha detto il ministero della Difesa. I miliziani non sono riusciti ad entrare nell’accademia militare: quattro sono stati uccisi nello scontro coi militari, uno è stato arrestato. L’ISIS (o Stato Islamico) ha rivendicato l’attacco.

Quello di questa mattina è solo l’ultimo di una recente serie di attacchi e attentati in Afghanistan. 103 persone sono morte sabato in un attentato con un’autobomba a Kabul, mentre pochi giorni prima l’ISIS aveva rivendicato un attacco contro la sede di Save the Children a Jalalabad.

(AP Photo/ Rahmat Gul)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.