• Mondo
  • martedì 23 Gennaio 2018

Il numero degli studenti uccisi nella sparatoria nel liceo in Kentucky è salito a 2, i feriti sono 17

Una persona ha sparato oggi in un liceo di Benton, nella contea di Marshall, in Kentucky (Stati Uniti), uccidendo due studenti e ferendo altre 17 persone. Il governatore dello stato, Matt Bevin, ha detto che la polizia ha arrestato un ragazzo di 15 anni sospettato di avere sparato. Secondo la ricostruzione del capo della polizia statale, il ragazzo sarebbe entrato nella scuola armato di pistola alle 7.59 ora locale (erano le 14 in Italia) e avrebbe cominciato a sparare contro gli studenti presenti. Le due persone uccise sono una ragazza di 15 anni e un ragazzo dello stessa età, che è morto in ospedale a causa delle ferite riportate.

Il governatore dello stato del Kentucky, Matt Bevin, durante una conferenza stampa dopo la sparatoria al liceo di Benton (Ryan Hermens/The Paducah Sun via AP)