È morto a 62 anni Giampaolo Talani, pittore e scultore

Oggi, martedì 16 gennaio, è morto a 62 anni Giampaolo Talani, pittore e scultore. Talani era ricoverato da alcune settimane all’ospedale Cisanello a Pisa ed era malato: viveva con la moglie e il figlio a San Vincenzo, in provincia di Livorno, dove aveva lo studio e dove dalla fine degli anni Settanta aveva realizzato diversi lavori. Talani viene spesso ricordato per l’affresco “Partenze” nella stazione Santa Maria Novella di Firenze. Talani, tra le altre cose, ha realizzato il busto di Giuseppe Garibaldi collocato al Quirinale per le celebrazioni dei 150 anni dell’Unità d’Italia e una scultura alta tre metri che dallo scorso anno si trova a Washingtonplatz, la grande piazza di fronte alla principale stazione ferroviaria di Berlino.

Il busto di Giuseppe Garibaldi con Giampaolo Talani al lavoro, 3 luglio 2013 (ANSA)